Regolamento Cicloescursionismo CAI Cameri

La partecipazione alle escursioni è libera ai Soci di tutte le sezioni del CAI in regola col bollino dell’anno in corso.

  • Le iscrizioni alle gite di più giorni e ai week-end, si aprono quattro settimane prima della data dell’escursione e si chiudono improrogabilmente entro 15 giorni prima della partenza. Le iscrizioni devono essere accompagnate dall’intera somma richiesta.
  • La disdetta dopo la chiusura delle iscrizioni e la mancata presenza alla partenza, non dà diritto ad alcun rimborso.
  • Il ritrovo per la partenza avviene con qualsiasi tempo in via Antonio Gramsci, 4 – CAMERI -, salvo avviso contrario. Si raccomanda la puntualità.
  • Chi si iscrive alle gite cicloescursionistiche, dichiara, sotto la propria responsabilità, di trovarsi in condizioni di salute ottimali, di non aver patologie potenzialmente pericolose nella pratica di attività sportive e di possedere una preparazione fisica idonea all’impegno richiesto.
  • E’ fatto obbligo a tutti l’uso di un equipaggiamento adatto al tipo di percorso, come indicato nel programma delle singole escursioni.
    In particolare sono obbligatori il casco, il gilet o bretelle catarifrangenti e i dispositivi di segnalazione visiva-acustica della bicicletta come da Codice della Strada quali:
    per le segnalazioni acustiche: di un campanello
    per le segnalazioni visive: anteriormente di luci bianche o gialle, posteriormente di luci rosse e di catadiottri rossi; inoltre, sui pedali devono essere applicati catadiottri gialli ed analoghi dispositivi devono essere applicati sui lati.
  • L’accompagnatore può in ogni momento non ammettere alla partecipazione chi non ritenga opportunamente equipaggiato.
    La responsabilità del buon funzionamento della bicicletta (in tutte le sue parti meccaniche) è a esclusivo carico del partecipante.
  • La Commissione Gite (C.G.), anche d’intesa con il capo gita, si riserva di apportare variazioni al programma (destinazione, pernotti, ecc.) per motivi organizzativi o a causa di forza maggiore.
  • In caso di trasferimenti con auto private, la Sottosezione CAI Cameri, la C.G. e il capo gita, declinano ogni responsabilità per i trasferimenti stessi; intendendosi la gita iniziata e finita rispettivamente al momento in cui si lasciano e riprendono le auto.
  • Ogni partecipante è tenuto a collaborare con il capo gita per la buona riuscita dell’escursione e ad adeguarsi alle sue decisioni. Eventuali deviazioni dai percorsi stabiliti, devono essere autorizzate.
    Il partecipante dovrà attenersi al codice della strada nei tratti di percorso che prevedono l’utilizzo della rete stradale. In caso di annullamento gita, gli iscritti saranno tempestivamente informati e rimborsati della somma versata.
  • Con l’iscrizione/adesione, i partecipanti accettano le norme del presente Regolamento: sollevano la Sottosezione CAI Cameri, i suoi rappresentanti, il capo gita e gli accompagnatori da ogni responsabilità in merito ad incidenti di qualsiasi natura che si verificasse nel corso delle gite.